Gara Nazionale Juniores

Scritto da Mario Schiano on . Postato in Team Corse News, Non categorizzato

Tre giorni intensa sulle strade della Sicilia per gli Juniores. Grande partecipazione per le due gare inserite nel calendario nazionale (Memorial Cannarella a Monterosso Almo e Trofeo Pantalica) sabato e domenica, e per la gara regionale a Melilli. In grande spolvero la squadra napoletana Atellana, i romagnoli della Nizzoli e gli isolani della Sp Energia Siciliana.
Al Memorial Cannarella, 108 km da Ragusa a Monterosso Almo, ha trionfato Luigi Di Maio dell’Atellana che ha battuto allo sprint Francesco Piazza della romagnola Nizzoli. Niente da fare nella prima giornata per le sei squadre siciliane in gara che non sono riuscite a piazzare atleti nelle prime posizioni.

ORDINE DI ARRIVO
1. DI MAIO LUIGI (UNIONE CICLISTICA ATELLANA)
2. PIAZZA FRANCESCO (TEAM NIAL NIZZOLI)
3. TROVATO ANDREA (CANEVA RECORD)
4. BERARDI ANDREA (UNIONE CICLISTICA ATELLANA)
5. CINGI LUCA (NIAL NIZZOLI)

vai alla photo gallery

 


Domenica 1 Giugno è stata la volta del Trofeo Pantalica. A vincere dopo 113 km, l’avolese Salvatore Guastella dell’Equipe Romagna. Guastella è stato il più veloce nella volata a quattro coi compagni di fuga Andrea Berardi (Unione Ciclistica Italiana), Leonardo Bonifazio (Gasano Asd) e Carmelo Cannistraro, atleta locale dell’Sp Energia Siciliana Bronte, che è stato il più attivo in corsa, passando primo sul gpm di Monte Fusco e animando tutti i tentativi d’attacco.

ORDINE DI ARRIVO
1 GUASTELLA SALVATORE (EQUIPE ROMAGNA)
2 BERARDI ANDREA (UNIONE CICLISTICA ITALIANA)
3 BONIFAZIO LEONARDO (U.C. GASANO)
4 CANNISTRARO CARMELO (ENERGYM SICILIANA)
5 FORMICA RICCARDO (ENERGYM SICILIANA)

vai alla photo gallery

 

Il Giorno della Festa della Repubblica si è replicato a Melilli. Questa volta gara del calendario siciliano ma con le squadre nazionali che avevano primeggiato nella due giorni precedente ancora protagoniste. Ad imporsi nel Trofeo Sebastiano Pistritto è Dario Calogero Gallo, dell’ Energia Siciliana. Il team brontese, diretto in ammiraglia da Saro Di Paola, ha interpretato la corsa alla perfezione. A 35 km dall’arrivo sono andati in fuga sette corridori, tra cui due della Sp, Gallo e Formica. A 10 dall’arrivo Gallo è riuscito a fare il vuoto, grazie al grande lavoro di Formica che nel gruppetto si è messo in testa a rompere i cambi, favorendo il compagno di squadra che ha tagliato in solitaria il traguardo dopo 108 km di corsa. Un weekend in crescendo per il team di Bronte, con i suoi atleti che hanno sofferto il gran caldo a Monterosso Almo ma avevano già dato segnali di ripresa al Pantalica con il quarto posto di Carmelo Cannistraro e il quinto di Riccardo Formica.

ORDINE DI ARRIVO
1 CALOGERO DARIO GALLO (ENERGYM SICILIANA)
2 BERARDI ANDREA (UNIONE CICLISTICA ATELLANA)
3 BERNARDINI SIMONE (U.C. GASANO)
4 FORMICA RICCARDO (ENERGYM SICILIANA)
5 DI COSTANZO ANTONIO (UNIONE CICLISTICA ATELLANA)