FAQ

A chi posso rivolgermi se ho un problema con la mia bicicletta?

Il primo passo è sempre rivolgersi al negozio in cui avete acquistato la bicicletta. Solo il concessionario con cui avete stipulato il contratto di acquisto è tenuto a dare corso a pratiche di reclamo.

Che differenza c’è tra un telaio in acciaio ed uno in alluminio?

Le differenze principali sono due: il peso e la resistenza alla ruggine. Un telaio in acciaio regala un'ottima durabilità nel tempo non subendo particolarmente le sollecitazioni del terreno o di un uso massiccio e spartano. Proprio queste caratteristiche, però, rendono un telaio in acciaio più pesante rispetto a quello in alluminio. Il telaio in alluminio, di conseguenza, risulta più leggero e resistente a particolari condizioni climatiche essendo favorevole alla conservazione dalla ruggine. Il telaio in alluminio è particolarmente indicato a chi parcheggia in strada la sua bicicletta o vive in località marittime.

Qual'è la misura di bici adatta alla mia altezza?

In linea di massima vale la seguente indicazione:

  • 26” adulti con una distanza cavallo-caviglia da 85 cm in poi;
  • 24″ adulti con una distanza cavallo-caviglia da 77 a 85 cm;
  • 20'' bambini con altezza da 122 a 152 cm;
  • 16'' bambini con altezza da 97 a 122 cm;
  • 12'' bambini con altezza da 71 a 97 cm;

Con quale coppia vanno strette le viti della mia bicicletta?

Consultate il manuale di uso e manutenzione.

Perché la mia bici ha un peso superiore a quanto indicato sul catalogo?

Una precisione al grammo di ogni bicicletta, dimensione del telaio o attrezzatura è possibile solo in misura limitata spesso a causa dei componenti aggiuntivi.

E’ possibile personalizzare il design ed il colore?

Per alcuni modelli, è possibile produrre un quantitativo consistente di telai con grafiche e colori personalizzati.